Manna Angelo

Ha 52 anni ed è originario di Casalnuovo di Napoli (Na). Negli ultimi anni di liceo ha partecipato attivamente alla formazione del comitato studentesco anticamorra della zona del Nolano-Acerrano, organizzando varie manifestazioni e iniziative contro le organizzazioni criminali per abbattere il muro di omertà e di connivenza dei cittadini e per favorire la cultura della legalità e della giustizia. Alla fine degli anni ’80 l’impegno si trasforma in attività di militanza politica nella FGCI. Eletto segretario della locale sezione del PCI dalla quale si dimise per trasferirsi a Firenze. Nel 1994 ha fatto la scelta di obiezione di coscienza che ha svolto presso i servizi sociali del comune di Firenze dove ha maturato la volontà di dedicarsi al lavoro nel sociale. Dal 1995 lavora con passione nel mondo della cooperazione sociale, dapprima come operatore poi come coordinatore di servizi educativi a sostegno di bambini e alunni con disabilità. Fortemente animato dai valori di equità e di solidarietà, con la sua esperienza lavorativa ha consolidato competenze sulle questioni sociali e sulle strategie per fronteggiarle, che oggi vuole mettere a disposizione della città sostenendo il programma di Dario Nardella per Firenze. Contro una certa politica dell’odio che genera razzismo ed iniquità, il suo impegno sarà volto a sostenere le politiche di inclusione educativa e sociale, di istruzione e formazione, di sostegno per le coppie, le famiglie e per le persone con disabilità.  Sostenendo la dignità delle persone e del lavoro.